Archivio cartella stampa

articoli Fonte: ilFriuli BUSINESS | Industria - 26.11.2010

Sempre più green
 

Salvaguardare l’ambiente garantendo il massimo livello di produttività e competitività. È questa la strategia aziendale di Plaxtech Srl, realtà udinese attiva nell’ambito dello stampaggio plastico ecosostenibile. Pur costituitasi nel 2009, nel corso di dieci anni di ricerca in collaborazione con primari istituti scientifici, Plaxtech ha messo a punto la prima e unica tecnologia a livello mondiale in grado di produrre manufatti verdi con stampaggio a bassissima pressione a partire da un ecoremix di plastiche poliolefiniche eterogenee da riciclo certificate Uni 10667-16. L’intero processo... (continua)

comunicati Fonte: GreenTG - 05.11.2010

Ad ECOMONDO 2010 Plaxtech riceve la medaglia del
Presidente della Repubblica per l'impianto ‘Roteax' 

Alla fiera internazionale del recupero di materia ed energia e dello sviluppo sostenibile – Ecomondo – tenutasi a Rimini dal 3 al 6 novembre 2010, Plaxtech ha vinto il Premio per la categoria prodotti e servizi innovativi, istituito dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile con la collaborazione di Ecomondo-Rimini Fiera ed adesione del Presidente della Repubblica; grazie ad un sistema unico e completo per lo stampaggio plastico. Il sistema lanciato da Plaxtech permette di trasformare, attraverso un’iniezione a bassa pressione, i residui plastici eterogenei da riciclo, in manufatti... (continua)

comunicati Fonte: Plaxtech S.r.l. - 04.11.2010

Ecomondo 2010: Premio Sviluppo Sostenibile a Plaxtech,
innovazione verde "made in Friuli" 

Udine, 4 novembre 2010 – Il Premio Sviluppo Sostenibile, prestigioso riconoscimento per “made in Italy” dell’ambiente collegato alla kermesse Ecomondo di Rimini, è stato assegnato quest’anno per la categoria “prodotti e servizi innovativi” a Roteax di Plaxtech srl, azienda udinese produttrice di macchinari hi-tech per lo stampaggio multi iniezione a bassissima pressione e a ciclo chiuso di plastiche eterogenee pre e post-consumo. Il premio, istituito dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile con la collaborazione di Ecomondo-Rimini Fiera ed adesione del Presidente... (continua)

comunicati Fonte: Plaxtech S.r.l. - 02.11.2010

Rapporto "L'Italia del Riciclo 2010": Plaxtech segnalata nei
casi di buone pratiche e tecnologie di riciclo della plastica 

Udine, 2 novembre 2010 – Plaxtech srl, azienda udinese produttrice di macchinari per lo stampaggio multi iniezione a bassissima pressione e a ciclo chiuso di plastiche eterogenee pre e post-consumo, è stata segnalata tra le aziende virtuose nel rapporto L’Italia del Riciclo 2010 presentato a Montecitorio il 28 ottobre scorso. Il rapporto L’Italia del Riciclo 2010 -il Rapporto annuale sul riciclo ed il recupero dei rifiuti promosso e coordinato da FISE UNIRE con la collaborazione della Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, fornisce un quadro aggiornato dell’andamento del settore... (continua)

articoli Fonte: Il Sole 24 ore NordEst - Speciale Eventi - 27.10.2010

Plastica verde "dalla culla alla culla":
l'ecoprocesso Plaxtech per i green products 

Plaxtech, realtà udinese impegnata nella costruzione di macchinari nell’ambito dello stampaggio plastico ecosostenibile, si presenta ad Ecomondo 2010 con un sistema “dalla culla alla culla”, a ciclo chiuso e impatto zero, in grado di ottenere green products da plastiche eterogenee da riciclo pre e post-consumo, e con un innovativo macchinario –Roteax- in grado di operare questo ecoprocesso. Il green process di Plaxtech consente la produzione di manufatti verdi a partire da un ecoremix certificato UNI 10667-16 proveniente dal riutilizzo come materia prima seconda di plastiche eterogenee da... (continua)

articoli Fonte: Speciale Plastix - october 2010

New life for mixed plastics
 

Apart from PET bottles and rigid mono-material containers, most plastics obtained from separate waste collection consists of a heterogeneous mix, often “dirty” and low purity, which for this reason is unsuitable for mechanical recycling. The plasmix, as is often called, is intended for incineration, landfi ll or, in some rare cases, a poor re-use in mixtures of cement mortars and concretes. A value that often does not reward even the mere energy content of the material. The problem of reusing these mixtures – composed not only from diff erent plastics, but also additives, fi llers, pigments... (continua)

articoli Fonte: Rivista Plast - ottobre 2010

Bassa pressione, prodotti green e low-cost
 

Il sistema brevettato di iniezione Inject R4- roteax è un gruppo intelligente provvisto di alimentazione a doppia valvola di otturazione, con idonei canali di alimentazione a camera calda dotata di speciali ugelli smaterozzatori in grado di iniettare nello stampo, a bassissima pressione, plastiche miste da riciclo per la produzione di manufatti di medie e grandi dimensioni e pesi. Le plastiche miste eterogenee utilizzate (UNI 10667-16), a basso costo di acquisto, hanno una conformazione chimica molto variabile con una rilevante presenza di cariche e si è quindi messo a punto un know-how di iniezione semplificata... (continua)

comunicati Fonte: Plaxtech S.r.l. - 07.10.2010

Green Spot Festival: al via la prima edizione
del Premio Plaxtech per la Green Economy 

Udine, 7 ottobre 2010 – Plaxtech srl, realtà udinese attiva nel settore dello stampaggio ecologico di materie plastiche, sponsorizzerà la prima edizione del Premio Plaxtech per la Green Economy, dedicato ai video makers che sapranno esprimere nel modo più creativo il tema della produzione ecosostenibile e l’utilizzo dei green products. L’iniziativa si terrà nella cornice del Green Spot Festival in programma ad Udine nel novembre prossimo. Obiettivo del premio è la realizzazione di un video spot in grado di sensibilizzare sulle tematiche della Green Economy sia gli imprenditori che il più vasto... (continua)

articoli Fonte: Il Sole 24 ore NordEst - Speciale Eventi | Sistema ambiente & ecologia - 21.07.2010

Stampaggio plastico a impatto zero:
la green revolution a ciclo chiuso 

Salvaguardare l’ambiente garantendo il massimo livello di produttività e competitività: obiettivi raggiunti da Plaxtech, realtà udinese operante nella produzione di innovativi macchinari per la trasformazione di materie plastiche, che porta oggi una vera e propria green revolution nella sfera dello stampagio plastico. Una ‘rivoluzione verde’ basata su green technology, green process e green products che passa da Roteax, impianto hi-tech che consente la realizzazione di prodotti verdi ecocompatibili attraverso un processo di stampaggio ecosostenibile a ciclo chiuso. Il sistema Plaxtech è il... (continua)

comunicati Fonte: Plaxtech S.r.l. - 20.07.2010

Green technology al servizio dello stampaggio plastico:
Plaxtech affida ad INGLASS-HRSflow la presenza sul mercato di Roteax 

Udine, 20 luglio - PLAXTECH S.r.l. di Udine, azienda leader nella costruzione di evoluti macchinari di stampaggio materie plastiche eterogenee con la tecnica dell’iniezione multipla a bassa pressione e INGLASS- HRSflow, storica azienda di S Polo di Piave Treviso, operante nel settore dei sistemi ad iniezione e oggi presente sul mercato internazionale con una radicata rete commerciale con più di 500 clienti nel settore dello stampaggio di materie plastiche, hanno unito le rispettive expertise in una partnership commerciale per la vendita degli impianti “Roteax” con l’obiettivo di creare... (continua)

comunicati Fonte: Plaxtech S.r.l. - 07.07.2010

Stampaggio plastica ed Industrial social economy:
Produzione Condivisa, azienda competitiva! 

Come ottimizzare le risorse e restare competitivi nell’attuale difficile congiuntura economica? Plaxtech srl risponde all’appello dei trasformatori di materia plastica con l’innovativo Sistema Plaxtech, grazie al quale abbattere i costi del 50% è oggi non un miraggio ma una realtà.        Quattro i cardini del collaudato Sistema Plaxtech:   ­innovazione tecnologica basata sulla flessibilità della tecnologia Roteax in grado di stampare contemporaneamente quattro prodotti diversi fra loro per forma e per peso; innovazione di processo con un sistema... (continua)

articoli Fonte: Il Sole 24 ore NordEst - Eventi | Innovazione Tecnologica - 28.06.2010

Network produttivo: l'innovazione di sistema
che crea nuovo valore economico alle imprese 

In un mercato globale dove la revisione dei dazi espone le PMI al confronto con competitors di ogni Paese, spesso in grado di vincere sulla base di minori costi di produzione, l’unica scelta per le imprese di conquistarsi spazi vitali è investire in innovazione di prodotto. Ancor più fondamentale è però l’innovazione di sistema, ossia l’individuare nuovi modelli produttivi basati su efficienza, efficacia, creatività e competitività che tengano debitamente conto delle nuove regole del mercato globale: questo il primo passo che le PMI devono compiere per essere poi in grado di procedere... (continua)

articoli Fonte: Rivista Plastix - giugno 2010

Riciclo
Nuova vita alle plastiche miste 

Tolte le bottiglie in PET e i contenitori rigidi monomateriale, buona parte della plastica ottenuta dalla raccolta differenziata è costituita da un mix eterogeneo, spesso “sporco” e di scarsa purezza, e per questa ragione poco adatto al riciclo meccanico. Il plasmix, come spesso viene definito, è destinato a incenerimento, discarica o, in qualche raro caso, a un riutilizzo povero in miscele di malte cementizie e calcestruzzi. Valore che spesso non premia nemmeno il mero contenuto energetico del materiale. Il problema di riutilizzare queste miscele – composte non solo da diverse plastiche, ma... (continua)

articoli Fonte: Rivista Macplas 316 - maggio 2010

Stampaggio Verde
 

Dopo 10 anni di ricerca e 3 di sperimentazione industriale, Plaxtech ha presentato l’8 aprile presso la propria sede a Udine la nuova tecnologia Roteax per lo stampaggio a bassa pressione di manufatti industriali utilizzando poliolefine eterogenee a basso costo, contenenti residui e cariche fino al 15%, provenienti dalla raccolta dei rifiuti. Un aspetto importante di questa tecnologia è quello che i materiali di partenza non sono considerati (in base alla normativa UNI 10667/16) rifiuti, bensì materie prime seconde e che i prodotti ottenibili sono a tutti gli effetti eco-compatibili destinabili al Green... (continua)

articoli Fonte: Rivista Plast - maggio 2010

Stampaggio Ecosostenibile per la green economy
 

Utilizzare esclusivamente plastiche di riciclo, stampare contemporaneamente e con brevi cicli di produzione articoli di forma e dimensioni diverse, risparmiare sulla bolletta energetica e sul costo degli stampi. Sono queste le sfide principali che deve affrontare un trasformatore di materie plastiche, per acquisire nuova competitività, ottenere un rapido ritorno degli investimenti e aprire nuovi sbocchi commerciali. Con questi obiettivi Plaxtech ha progettato e realizzato l’impianto Roteax, capace di stampare manufatti plastici, utilizzando compound di riciclo omogenei o eterogenei. Il sistema,... (continua)

articoli Fonte: Il Sole 24 ore NordEst - Speciale Eventi | Trasporti e Logistica - 19.05.2010

Dal pallet ai bins: le soluzioni plastiche hi-tech e low-cost
 

Dal 6 al 18% e dal 10 al 40%: tanto incidono i costi di logistica e trasporto sul fatturato complessivo d’impresa e sul costo finale di prodotto. Percentuali che orientano direttamente le scelte aziendali legate alla movimentazione merci verso soluzioni economiche, ma non necessariamente convenienti: l’onnipresente pallet in legno, ad esempio, ha vita difficile nel trasporto di generi alimentari, per il quale deve essere sottoposto al trattamento di fumigazione previsto dalle norme Ispm 15. L’alternativa c’è, ed è il pallet in plastica: igienico, resistente, durevole, sicuro; una scelta... (continua)

articoli Fonte: Il Sole 24 ore NordEst - Speciale Eventi | Impresa & credito - 12.05.2010

Social economy, originale antidoto alla stretta creditizia
 

Una nuova cultura di aggregazione: per Plaxtech questa è la chiave per affrontare la difficile congiuntura economica. Con il credit crunch le imprese, registrando spesso un andamento negativo nell'attività economica, vedono i bilanci peggiorare e la possibilità di avere accesso al credito allontanarsi sempre più. Come allora investire in innovazione, l'unica arma contro la crisi? Secondo Plaxtech, realtà udinese che opera nel settore dei macchinari per la trasformazione plastica low-cost, esiste un modo per spezzare il circolo e "liberare" il potenziale innovativo delle imprese. L'azienda ha infatti... (continua)

articoli Fonte: www.polimerica.it - 27.04.2010

ROTEAX ai raggi X
 

Come promesso, Plaxtech ci ha inviato qualche informazione più dettagliata sull'impianto Roteax per lo stampaggio in bassa pressione di plastiche eterogenee provenienti dalla raccolta differenziata dei rifiuti. La tecnologia messa a punto dall'azienda friulana, testata per tre anni, consente di “riciclare il prodotto già riciclato” e generare, in tal modo, un processo a ciclo chiuso, con benefici in termini di impatto ambientale del processo. La linea, lunga indicativamente 16 metri e larga 6 (con altezza compresa tra 6,5 e 7 metri), è in grado di produrre 4 prodotti diversi fra loro per... (continua)

articoli Fonte: www.giornatamondialedellaterra.it - 21.04.2010

Plaxtech per l'Earth Day
 

40 anni di Earth Day: 175 Paesi celebrano oggi la Giornata Mondiale della Terra, istituita dalle Nazioni Unite nel 1970 per sensibilizzare la popolazione mondiale sulla necessità di preservare le risorse naturali del nostro pianeta. Ogni anno il 22 aprile scienziati, ricercatori ed ecologisti fanno il punto sullo stato di salute della Terra, che appare di anno in anno più deteriorato. Contrastare i fenomeni dell’inquinamento delle risorse idriche, del suolo, la minaccia alla biodiversità proveniente dalla distruzione degli ecosistemi devono essere obiettivi prioritari nell’agenda dei governi,... (continua)

articoli Fonte: www.polimerica.it - 09.04.2010

Stampaggio di plastiche miste
 

Sono stati necessari dieci anni di ricerche e tre anni di sperimentazione industriale prima di arrivare a proporre sul mercato una nuova tecnologia per lo stampaggio di poliolefine eterogenee , con residui e cariche fino al 15%, provenienti dalla raccolta dei rifiuti. E ieri, 8 aprile, c'è stata la presentazione ufficiale dell'impianto Roteax , che sarà fornito da Plaxtech con un pacchetto completo che comprende, oltre all'assistenza, anche la fornitura delle materie prime a prezzo bloccato, grazie a partnership con la filiera del riciclaggio. E se non si hanno volumi sufficienti a giustificare l'acquisto... (continua)

Sottomenu: